Apertura Impianti e Piste

Gli aggiornamenti relativi a impianti e piste aperte sono effettuati ogni giorno entro le ore 8.30 (festivi) e 9.00 (feriali). Aperture e chiusure visualizzate prima di questi orari si riferiscono al giorno precedente. La situazione impianti e piste può subire variazioni nel corso della giornata in base alle condizioni meteo.

Assicurazione RCT

Dal 1° Gennaio 2022  per ogni sciatore è obbligatorio possedere un’assicurazione che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi. Leggi tutto: Assicurazione RCT

Flash news

30-03-2024 Aggiornamento ore 12:35

Purtroppo viste le previsioni meteo avverse per le giornate di domenica 31 Marzo e lunedì 1 Aprile anche la seggiovia della Selletta chiuderà per fine stagione oggi 30 Marzo. 

Rimarrà chiuso anche l'Ufficio Centrale sia per la giornata di Domenica 30 che per la giornata di Lunedì 1, per qualsiasi necessità ci potete contattare via e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Un ringraziamento a tutti coloro che anche quest'anno hanno scelto l'Abetone e la nostra montagna.

Ci rivediamo per una splendida stagione estiva.

29/03/2024 Aperture impianti. Aggiornamento ore 18.00.

Purtroppo le condizioni meteo non ci danno una mano: nebbia, pioggia, alte temperature non ci permettono di andare avanti oltre il 30 marzo con l'apertura delle piste.    

Domani 30 marzo 2024 sarà l’ultimo giorno della stagione invernale 2023/2024:
per gli sciatori  aperta la seggiovia Passo d’Annibale fino alla stazione intermedia con la pista (orario 8.00/16.00). 
Aperti i rifugi Rocce e Le Terrazze.
Aperta  la seggiovia Selletta solo per trasferimento in quota (orario 9.00/16.00); aperto il Rifugio Selletta.   

Orario Ufficio Centrale  9.00/12.30 - 15.00/17.00. 

27/03/2024 Aggiornamento aperture per Pasqua.

Dal Venerdì 29 Marzo a Lunedì 01 Aprile è prevista l'apertura degli impianti alti della Zona Val Di Luce (Seggiovia Monte Gomito, Tre Potenze e Passo di Annibale) con le rispettive piste da sci. 

Skipass Acquista online

SKIPASS Online

Shop & ski!
Acquista il tuo Skipass Online, senza file e senza recarti in biglietteria.

Leggi attentamente prima di acquistare.

Vai allo shop Online

 

.

 

21 marzo 2012 - Come da previsioni oggi è tornato il sole sulla trentesima edizione del Pinocchio sugli sci in corso all’Abetone. Un bel regalo per gli organizzatori, che oggi avevano di fronte l’impegno più duro, far scendere contemporaneamente e su due piste diverse gli oltre 700 atleti finalisti delle categorie Ragazzi (1999-2000) e Allievi (1997-1998). La sera di martedì si è svolto anche il Parallelo dei Campioni.

Tutto dunque ha funzionato alla perfezione, con partenza per la gara di slalom gigante per le due categorie alle ore 8.30: i ragazzi, in tutto circa 360 , hanno gareggiato con manche unica sulla pista “Zeno 3 – variante”, mentre gli allievi, anche questi circa 360, hanno disputato la loro prova in due manche sulla pista “Stadio da slalom”.

Veniamo subito alla gara della categoria ragazzi, valida non solo come finale nazionale ma anche come prova di qualificazione alla fase internazionale, alla quale hanno accesso i migliori 4 maschi e le migliori 4 femmine.

Sul podio femminile i due gradini più alti sono stati appannaggio delle piemontesi Carlotta Saracco (EQUIPE LIMONE - Cn) scesa in 1'01.67, che ha distaccato di 15 centesimi Veronika Calati (S.C. CLAVIERE – To), al traguardo in 1'01.82; terza la trentina Francesca Fanti (SKI TEAM FASSA – Tn) che ha chiuso la prova in 1'02.02.

Quarta, e quindi qualificata per gli internazionali, un’altra trentina: Giulia Peterlini, (TEZENIS SKITEAM – Tn) con il tempo di 1'02.33.

Tra le toscane in evidenza due atlete dello sci club Val di Luce (Pt), giunte rispettivamente ottava e nona: Selvaggia Giannecchini, scesa in 1'03.16, e Ilaria Simonetti, in 1'03.53.

In campo maschile un podio che rappresenta davvero tutta l’Italia dello sci, con atleti del centro, sud e nord del paese: infatti la vittoria è andata al laziale Giovanni Zazzaro, (S.C. MONTI ERNICI - Fr), che ha superato tutti scendendo in 1'03.24, dietro di lui a 70 centesimi il napoletano Vicenzo Olivieri (SAI NAPOLI) in 1'03.94, al terzo posto il lombardo Martin Talacci (S.C. LIVIGNO – So) sceso in 1'04.38. Qualificato per la finale anche il veneto Tommaso Nardi (S.C. 18 – Bl) in 1'04.76.

Mancano per poco la qualificazione i toscani Davide Iozzelli (S.C. VAL DI LUCE - Pt), quinto a pari merito, sceso in 1'05.01 e Andrea Maddii (S.C. COVERCIANO – Fi) settimo in 1'05.20.

 

 

Nella categoria allievi come abbiamo detto prova in due manche, la seconda con partenza alle ore 13.00 alla quale hanno preso parte i migliori 60 concorrenti.

 

Tra le femmine vittoria della trentina Laura Pirovano (AGONISTICA CAMPIGLIO – Tn) scesa con il tempo totale di 2'04.11, seguita da Beatrice Barbagelata (EQUIPE LIMONE – Cn) in 2'04.70, terza Petra Smaldore (DERVIESESKI - Lc) con il tempo d 2'04.77. Classificate per gli internazionali anche tre atlete del 1998: Sofia Pizzato (S.C. 18 – Bl) in 2'05.25, Angelica Rizzi (SKI TEAM VALPALOT – Bs) in 2'05.65 e Jaqueline Fiorano (S.C CHAMOLE' – Ao), autrice di una splendida seconda manche, dove fa segnare il miglior tempo, riuscendo così a risalire dalla quattordicesima alla sesta posizione e a chiudere in 2.05.69.

Delusione per le toscane: Margherita Razzoli, decima al termine della prima manche, salta poi nella seconda, bisogna così arrivare al 36esimo posto per trovare la fiorentina Elena Faillace, dello Sci Club Sef.

In campo maschile si impone il lecchese Antonio Vittori (S.C. ALTA VALSASSINA – Lc) che chiude le due manche in 2'03.11, lasciando dietro di se i piemontesi Alberto Blengini (MONDOLE’ SKI TEAM – Cn), in 2'04.17, e Giacomo Scaglione, in 2'04.20 (EQUIPE LIMONE - Cn). Qualificati per le finali Federico Vietti (S.C. PILA – Ao) in 2'04.32, Giulio Zuccarini (S.C. TUTTOBIANCO - Bo), che rappresenterà così l’Appennino nella sua categoria, a pari merito con Paolo Padello (EQUIPE LIMONE – Cn), in 2'04.51.

Grande delusione tra i toscani per uno degli atleti di punta, il livornese Marco Biasci, che corre per lo sci club Val di Luce, saltato nella prima manche. Il migliore tra gli atleti di casa risulta così Lorenzo Ponticelli (S.C. Abetone), 28esimo in 2'09.29.

 

Domani il Pinocchio, come da tradizione, si concederà una giornata di pausa, dedicata alla Cerimonia di apertura delle Finali Internazionali, con la Sfilata delle 36 Nazioni partecipanti, accompagnata dalla Fanfara della Scuola paracadutisti di Pisa; ad accendere la fiaccola sarà l’ex discesista azzurro Alessandro Fattori.

Venerdì 23 e sabato 24 infine le gare valide per le finali internazionali, come di consueto con le prove di slalom e di gigante.

 

Ricordiamo che il Comitato organizzatore è guidato dallo Sci Club “Pinocchio” di Pescia, in collaborazione con Regione Toscana, Provincia di Pistoia, Comune di Abetone, Federazione Italiana Sport Invernali, Camera di Commercio di Pistoia, Fondazione Nazionale “Carlo Collodi” , Consorzio Abetone Multipass e Sci Club Abetone.

Tra i numerosi sponsor che contribuiscono alla manifestazione da segnalare Podhio, West Scout, Cassa di Risparmio di Firenze, Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Acquario di Genova e Livorno e la rivista Sciare come Media Partner.

Infine ricordiamo che ieri si è svolto il Parallelo dei Campioni, vinto da Alessandro Fattori e dalla Croata Nika Fleis (differita ore 19.00 su www.sportcultura.tv).

 

Enrica Stellatelli Ufficio stampa Abetone Multipass

3357229900 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

classifiche complete al sito www.cronopt.it

gare e premiazioni on line su www.sportcultura.tv